Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tempestivamente e direttamente al tuo indirizzo e.mail tutte le notizie

Ti è appena stato inviato un messaggio. Per concludere la registrazione segui le indicazioni riportate. Grazie per aver dimostrato interesse alla nostra newsletter.

Parametrica Pension Fund - Comunicato del 23 Giugno 2017

PUBBLICATO IL DECRETO RIGUARDANTE IL PENSIONAMENTO ANTICIPATO DEI LAVORATORI PRECOCI E L'APE SOCIALE


Venerdì 16 Giugno 2017 nella Gazzetta Ufficiale è stato pubblicato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 23 maggio 2017, n. 88 riguardante il pensionamento anticipato dei lavoratori precoci e l'APE sociale, con conseguente via libera alla possibilità di inviare la relativa domanda all'INPS.
Quest’ultima, al fine di esemplificare quanto riportato in Gazzetta Ufficiale, ha elaborato due circolari:

circolare 16 Giugno 2017 n. 99 , disciplina il beneficio per i lavoratori precoci che spetta ai lavoratori con almeno un anno di contribuzione per periodi di lavoro effettivo prima dei 19  anni, se soddisfatti determinati requisiti. Tali lavoratori possono accedere alla pensione anticipata con un requisito contributivo ridotto a 41 anni. La domanda deve essere presentata online all’INPS entro il 15 luglio 2017 o, per i soggetti che maturano le predette condizioni nel corso degli anni successivi, entro il 1° marzo di ciascun anno. In alternativa è possibile rivolgersi a intermediari e patronati.

circolare 16 Giugno 2017 n. 100, disciplina l’APE Sociale ovvero una misura sperimentale in vigore fino al 31 dicembre 2018, destinata a soggetti che abbiano compiuto almeno 63 anni, non siano già titolari di pensione diretta e con almeno 30 anni di anzianità contributiva in presenza di determinati requisiti (36 anni per chi ha svolto per almeno sei anni in via continuativa attività difficoltose o rischiose). L'indennità è corrisposta per 12 mensilità l’anno e la rata non può, in ogni caso, superare l’importo massimo mensile di 1.500 euro lordi.

La domanda deve essere presentata online all’INPS entro il 15 luglio 2017 (requisiti maturati nel 2017) o entro il 31 marzo 2018 (requisiti maturati nel 2018).
In alternativa è possibile rivolgersi a intermediari e patronati.

Luca Laurini
Giuseppe Cerati
Dottori Commercialisti e Revisori Legali

Con la collaborazione di Evita Allodi